Montaggio e funzionamento di un drone

151021_FT_Drone.jpg.CROP_.promo-xlarge2

Oggi presso l’azienda “Together Team” ci è stato spiegato come è composto un drone, il funzionamento dei vari componenti e come viene montato punto per punto.

I droni sono dei velivoli a pilotaggio remoto (radiocomandati) che sono caratterizzati dalla mancanza del pilota umano a bordo. I droni sono composti dal telaio, da una batteria, da quattro motori che fanno girare le eliche, da quattro regolatori, da una scheda di controllo e da una ricevente. inoltre si possono aggiungere componenti opzionali come dei led, delle videocamere, sonar, ecc… All’interno del drone vengono montati anche alcuni sensori come l’accellerometro, il GPS, la bussola, ecc… una volta montato il drone bisogna necessariamente calibrarlo per avere un esperienza di pilotaggio ottimale, e bisogna calibrare prima l’accellerometro, poi la bussola ed infine anche il radiocomando.Una volta completato ciò si può pilotare il drone con l’ausilio del radiocomando calibrato.

P_20160608_121853 P_20160608_121901 P_20160608_121907P_20160608_125017 P_20160608_125357

Produced by Aura, Vincenzo, Ricca and Brunetti

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *